Super Mutui Online

Super Mutui Online è il punto di riferimento per chi vuole effettuare il calcolo online del mutuo per l’acquisto della prima casa e per ottenere tutte le informazioni e gli aggiornamenti relativi al mondo dei finanziamenti. In questo sito puoi trovare tutti gli approfondimenti necessari per comprendere come ottenere un mutuo, le recensioni di chi ne ha già usufruito, le news sui migliori tassi del momento e le indicazioni su quale sia la migliore banca da cui poter ottenere la somma necessaria per l’acquisto dell’immobile.

Internet aiuta a trovare le offerte più convenienti

Quando si deve fare un’operazione di mutuo l’approccio migliore è sempre quello di informarsi molto bene sulle offerte delle varie banche (o società) e individuare le offerte che meglio si adattano alle proprie esigenze. Internet, sotto questo profilo, è uno strumento utilissimo perchè permette di approfondire con un buon livello di dettaglio le numerose proposte che si trovano sul mercato dei mutui.

Rata massima sostenibile
Il preventivo del proprio mutuo varia a seconda di diversi fattori: l’importo richiesto, il costo del bene, la rata massima che si può sostenere, il tasso di interesse e la sua tipologia. Importi maggiori comporteranno rate maggiori: la rata massima sostenibile è calcolata dalla banca a seconda della propria capacità di reddito sulla base, per esempio, della somma degli stipendi netti dei richiedenti.

Tasso fisso, tasso variabile, rata costante
La scelta della tipologia di tasso dipende molto dalla propria propensione al rischio: in condizioni normali, il tasso variabile dà rate più basse rispetto al tasso fisso ma si lega all’andamento dei mercati, quindi abbassa o riduce la rata a seconda dei movimenti dell’EURIBOR.

Mutui online: i migliori tassi di interesse

Grazie alla crescente importanza di internet l’offerta mutui è aumentata notevolmente e presenta offerte molto diverse che rispondono alle più ampie esigenze. E’ possibile fare ricerche online per ottenere preventivi per la surroga del mutuo, oppure per accendere un mutuo casa.
Esistono diversi strumenti per il calcolo della rata, e si possono trovare facilmente le offerte delle principali banche: Unicredit, Monte dei Paschi, BNL, Conto Arancio, Barclays, BPM, Banca Intesa, Banco Posta, BHW (quest’ultima in particolare famosa per i mutui a tasso fisso).

Oltre all’importante offerta per i privati, che comprendono naturalmente anche i mutui 100%, esistono anche molti mutui online dedicati alle aziende e le imprese. I mutui online con cap sono diventati molto famosi dopo la crescita dell’euribor in quanto consentono di accedere al tasso variabile limitando il rischio in quanto impongono un tetto massimo alla rata. Da evidenziare anche la possibilità di accedere alle agevolazioni offerte dall’INPDAP in tema di mutui.

Preventivo online: il calcolo del mutuo

Online è possibile trovare diversi strumenti per il calcolo del mutuo. Grazie a queste calcolatrici è possibile conoscere in anticipo il valore della rata da versare mensilmente o semestralmente a fronte dell’ottenimento di un mutuo. Normalmente, il calcolo del mutuo viene effettuato con il metodo francese: si parte cioè dal presupposto che al pagamento di ogni rata gli interessi residui devono essere calcolati sul valore del capitale residuo e non su quello totale ricevuto.

La rata del mutuo è infatti sempre composta da due fattori principali: una parte di capitale e una parte di interessi. Per ogni rata pagata il capitale inizialmente ottenuto si riduce della quota di capitale restituita con il pagamento, e gli interessi successivi verranno calcolati soltanto sul capitale che ancora non si è restituito. Avendone diritto è possibile richiedere di sospendere temporaneamente il pagamento delle rate del mutuo, allungando la durata dello stesso.

In questo caso, si continuerà a pagare delle rate di importo ridotto che saranno composte esclusivamente dalla quota interessi maturata in quel periodo. Con questa modalità non si restituirà la quota capitale e quindi il valore su cui vengono calcolati gli interessi rimane fisso.

Mutui convenienti per acquistare la prima casa

Comprare una casa di questi tempi non è facile. I costi sono proibitivi e spesso, specialmente nelle grandi città, è necessario spostarsi in periferia per trovare degli appartamenti dal prezzo accessibile ad una persona di ceto medio. Era da tempo però che pianificavate di andare a vivere con il vostro partner e quindi nel corso degli anni avete pianificato tutto in modo da poter realizzare il vostro obiettivo nonostante le difficoltà.

Così avete cominciato a mettere i soldi da parte, cercando di risparmiare su tutti gli acquisti superflui e cercando di stare attenti alla spesa e alle uscite con gli amici. Sono stati anni di sacrificio ma è arrivata la vostra ricompensa. Ora infatti voi e il vostro partner avete due contratti a tempo indeterminato che vi permetterà di ottenere il finanziamento per l’acquisto dello stabile da parte della banca.

Avete anche trovato la casa che fa per voi. Avete girato in tutti i quartieri della vostra città per confrontare le zone e i prezzi e alla fine siete completamente soddisfatti.

Mutui a confronto: quali i più convenienti?

Un grande appartamento nella zona che desideravate, dotata di tutti i confort moderni, del garage e di un piccolo giardino. C’è spazio abbastanza per tutte le attività abituali vostre e del vostro partner e soprattutto c’è lo spazio per un eventuale terzo piccolo familiare nel caso dovesse arrivare.
Una volta deciso una volta per tutte di fermare la casa siete andati all’agenzia che organizza gli acquisti e avete prenotato l’appartamento. Solitamente le banche non finanziano più dell’80 per cento dell’immobile. Per questo avete pagato il 20 per cento del prezzo che richiedevano subito, per poi cercare la banca che offre il mutuo più conveniente rispetto alle vostre necessità.
In cosa consiste accendere un mutuo? Fondamentalmente significa chiedere alla banca di anticipare il pagamento della vostra casa in modo che voi possiate restituire quei soldi con calma, mese per mese, per i successivi decenni. Tra il momento in cui vengono versati i soldi alla ditta costruttrice e il momento in cui estinguerete del tutto il debito contratto, l’istituto di credito con cui avete stipulato il contratto vanterà una ipoteca sulla vostra casa a garanzia della restituzione della somma prestata.

Calcolo mutui: qual è il miglior tasso?

Alla somma da restituire vanno aggiunti gli interessi, calcolati in base a un tasso che può essere fisso o variabile, e le varie spese amministrative. I mutui a tasso fisso garantiscono di conoscere in anticipo quanto dovremo restituire ogni mese. In base all’importo prestato, al tasso e alla durata del prestito infatti sarà facile calcolare ogni mese a quanto ammonterà la rata mensile.
Esistono anche alcuni siti che permettono il conteggio immettendo i dati, in maniera semplice e veloce. I mutui a tasso variabile invece legano l’importo da pagare ogni mese ad un indice variabile. In questo modo è possibile che la rata mensile si abbassi sensibilmente nel corso degli anni ma si rischia anche il contrario, cioè che l’importo tocchi quote insostenibili. Per questo alcune banche offrono soluzioni con un tetto massimo dei tassi d’interesse oppure la possibilità di cambiare formula ogni due anni.

Quali sono i più convenienti mutui bancari?

I mutui bancari migliori sono quelli che meglio rispondono alle esigenze personali del richiedente: quelli, cioè, che risultano i più convenienti in ogni particolare caso. In prima istanza, è necessario effettuare il calcolo della rata e del piano di ammortamento: si avrà così un’idea molto chiara dell’importo che si dovrà pagare ogni mese e questo aiuterà a scegliere il mutuo più conveniente. Normalmente, i mutui bancari con erogazione al 100% non sono i più convenienti dal punto di vista delle condizioni, in quanto a fronte di una somma più elevata da concedere le banche richiedono maggiori garanzie e maggiori spese.

La concorrenza in fatto di mutui e in genere nel mondo bancario ha spinto molte banche straniere a proporre i loro mutui anche in Italia: non è raro trovare quindi filiali di banche estere (tedesche e svizzere) che propongono mutui bancari molto convenienti.
Nel caso delle banche italiane, le più famose sono sicuramente Unicredit, BNL, MPS, Intesa San Paolo. Tra queste, nel caso di dipendenti pubblici e statali, si consiglia di prestare particolare attenzione alle banche convenzionate INPDAP.