Mutuo INPDAP per dipendenti pubblici

I dipendenti pubblici e statali, possono ottenere dei mutui attraverso la convenzione INPDAP. L’INPDAP è il secondo istituto in Italia che si occupa del sistema pensionistico, e in particolare di quello pubblico. Le convenzioni INPDAP consentono a tutti i dipendenti statali di richiedere prestiti e mutui usufruendo di particolari agevolazioni, che rendono normalmente queste operazioni finanziarie molto convenienti.

Leggi tuttoMutuo INPDAP per dipendenti pubblici

Mutuo a tasso variabile o fisso: quale scegliere?

La principale caratteristica del mutuo a tasso variabile è quella di legare l’importo della rata all’andamento dei mercati finanziari. Il mutuo a tasso variabile è infatti collegato all’EURIBOR, il tasso ufficiale sulla base del quale, sommato allo spread, viene calcolato il tasso finale del proprio mutuo e quindi la rata da pagare. Naturalmente, se i mercati hanno un andamento positivo (con tassi base bassi) il tasso variabile è conveniente, in quanto consente di contenere l’importo della rata rispetto al tasso fisso (che, a parità di spread, comporta un tasso più alto in quanto il rischio per la banca è superiore), mentre se i mercati hanno un andamento negativo, con tassi base molto alti, le rate del mutuo potrebbero subire pericolosi rincari.

Leggi tuttoMutuo a tasso variabile o fisso: quale scegliere?

I mutui a tasso fisso: cosa sono e come ottenerli?

Il mutuo a tasso fisso è una tipologia di mutuo tradizionale. I mutui a tasso fisso sono caratterizzati dal fatto che il tasso viene concordato al momento della concessione del mutuo e non varia per tutta la durata del finanziamento. Ne consegue che l’importo della rata è costante e non varierà mai fino alla chiusura del prestito.

Leggi tuttoI mutui a tasso fisso: cosa sono e come ottenerli?

Agevolazioni mutuo a fondo perduto

Avete ormai l’età giusta e il lavoro per garantirvi l’indipendenza ma fino ad oggi non avete preso in considerazione l’idea di uscire di casa e lasciare il tetto dei vostri genitori perché rappresentava una spesa troppo ingente. Avete preferito mettere da parte un po’ di soldi per garantirvi la possibilità di pagare un anticipo e poi accendere un mutuo. Fare il grande salto e spostarsi in un appartamento di proprietà, andando a vivere da soli o con il proprio partner è il sogno di molti.

Ma con la crisi economica, la poca disponibilità di lavoro e gli stipendi bassi non è facile come potrebbe sembrare. Se dovete comprare una casa e state cercando la soluzione migliore per accendere un mutuo, in aggiunta alle offerte tradizionali degli istituti di credito, potete valutare anche la presenza di agevolazioni pubblicate dagli enti pubblici per determinate categorie sociali e lavorative.

Leggi tuttoAgevolazioni mutuo a fondo perduto