Mutuo You Premium a tasso variabile di BPM banca

Il mutuo You Premium a tasso variabile di BPM Banca potrebbe fare proprio al caso tuo se stai cercando di comprare casa. BPM è in grado di offrire soluzioni sia per l’acquisto ex novo sia per la surroga di un mutuo precedente.

Qui ci concentreremo nella spiegazione di come funziona il Mutuo You Premium a tasso variabile, ovvero quella tipologia di prestito per acquisto casa che prevede possibili variazioni sul tasso di interesse.

banco bpm mutuo you premium

BPM e il credito immobiliare

Una delle banche più attive in Italia per quanto riguarda il credito immobiliare è proprio BPM, ovvero il Banco Popolare di Milano. Il credito immobiliare che concede è un finanziamento a medio-lungo termine. La durata di questi finanziamenti in genere va da un minimo di 5 a un massimo di 30 anni.

Questa tipologia di credito viene richiesto alla banca allo scopo di acquistare, ristrutturare o anche costruire un immobile, si possono perseguire indistintamente tutte e 3 queste finalità. BPM con la sua attività si propone anche di sostituire o rifinanziare contratti di credito immobiliare già ottenuti con le stesse finalità.

Il credito immobiliare può essere garantito da ipoteca su un immobile ed è in questi casi che prende il nome di “ipotecario”. I clienti di BPM sono tenuti a rimborsare il credito attraverso il pagamento di una rata (spesso mensile) comprendente il capitale e gli interessi a seconda del tasso che può essere fisso o variabile. La rata può essere:

  • Mensile
  • Trimestrale
  • Annua

Il finanziamento a tasso variabile

Il mutuo You Premium di BPM può essere concesso a tasso variabile, il che significa che a cadenze prestabilite, secondo l’andamento di uno o più parametri di indicizzazione fissati nel contratto, come Eurobor o Eurirs.

Il cliente scegliendo questa formula deve essere consapevole dell’aumento imprevedibile del tasso di interesse. Questo fattore comporta ovviamente un aumento delle rate mensili, ma può aumentare anche il numero delle rate stesse. Il tasso variabile è consigliato soprattutto a chi vuole un tasso sempre in linea con gli andamenti del mercato dei mutui e può sostenere l’eventuale aumento dell’importo delle rate.

Il finanziamento a tasso misto

Una alternativa percorribile sarebbe il finanziamento a tasso misto che può passare da fisso a variabile e viceversa a seconda delle scadenze e delle condizioni stabilite a partire dal contratto.

Caratteristiche Specifiche del mutuo You Premium Acquisto

Questa tipologia di mutuo è proposto ai clienti privati ed è finalizzato solo alle operazioni di acquisto di immobili ad uso civile di abitazione per una durata da 10 a 30 anni. Il prodotto è disponibile a tasso variabile e a tasso misto/opzionale (a tasso variabile con passaggio a tasso fisso). Nella versione a tasso misto è prevista l’opzione, esercitabile dal cliente in qualsiasi momento, di ottenere l’applicazione del tasso fisso.

Come abbiamo già specificato nei momenti in cui il tasso di interesse è variabile esso verrà modificato in relazione al parametro di indicizzazione specificato nel contratto di mutuo. Il cliente ha sempre a disposizione due opzioni:

  1. nel periodo regolato a tasso variabile il cliente ha in qualsiasi momento il diritto di ottenere l’applicazione del tasso fisso per una durata non superiore a quella residua del mutuo e comunque non inferiore a 3 anni. L’opzione in generale è esercitabile più volte e presuppone volta per volta una richiesta scritta inviata con un preavviso di almeno 45 giorni;
  2. alla scadenza naturale del periodo a tasso fisso scelto dal cliente, il finanziamento ritorna automaticamente a tasso variabile (alle condizioni contrattualmente previste) fatta salva per il cliente di esercitare un’altra opzione di passaggio a tasso fisso.

Il mutuo concesso può coprire fino all’80% del valore dell’immobile. Inoltre la stipula del contratto non prevede necessariamente l’apertura di un conto corrente presso la banca e l’estinzione del conto corrente laddove presente non pregiudicherà altri rapporti contrattuali.

Un esempio di Mutuo You Premium

Ecco un esempio di mutuo a tasso variabile per farsi un’idea di quanto può costare:

  • 100.000 euro di credito
  • Costo del credito: 9.365.62 €
  • Importo totale dovuto dal cliente: 109.365.62 €
  • TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale): 1,903%
  • Indicatore Sintetico di costo totale del credito: 2,345%

Ecco invece le specifiche sul tasso di interesse variabile per il mutuo You Premium. Tasso variabile: Parametro di indicizzazione Euribor 3 mesi – media percentuale mese precedente (per i valori basta consultare la tabella sotto riportata) più spread. Esempi di tasso finito per durata e LTV (loan to value):

mutuo you premium a tasso variabile