Mutui Fineco

Fineco Bank mette a disposizione un’ampia scelta di mutui ipotecari, da utilizzare per l’acquisto della casa, la surroga o il rifinanziamento del vecchio mutuo, per ottenere condizioni migliori e una liquidità aggiuntiva. In particolare offre il nuovo Mutuo Remix a tasso personalizzato, con ripartizione del tasso d’interesse tra fisso e variabile, una soluzione che permette di iniziare con una modalità e cambiarla gratuitamente dopo i primi 12 mesi. Ecco una guida dettagliata a tutti i mutui proposti da Fineco, i costi, le procedure per la richiesta online, l’ottenimento di un preventivo gratuito e i numeri per informazioni e assistenza.

Quali sono e come funzionano i mutui ipotecari di Fineco

Con Fineco è possibile richiedere mutui ipotecari a tasso fisso o variabile, per finanziare l’acquisto della prima o della seconda casa, effettuare operazioni di surroga spostando il mutuo da un’altra banca, oppure rifinanziando per ottenere condizioni contrattuali migliori e ricevere anche una liquidità aggiuntiva. Per quanto riguarda i costi sono previsti 700€ per l’istruttoria della pratica, 300€ per la perizia tecnica (non dovuta in caso di surroga) e una commissione per l’imposta sostitutiva pari allo 0,20%.

Al contrario Fineco Bank non applica costi sui mutui per l’incasso delle rate mensili, la gestione del finanziamento, l’invio delle comunicazioni periodiche e la copertura assicurativa sulla casa obbligatoria, completamente a carico della banca, offrendo spread particolarmente convenienti a partire da:

  • 0,65% per l’acquisto
  • 0,80% per la surroga
  • 0,85% per liquidità
  • 0,75% per rifinanziamento

La durata del rimborso può andare da un minimo di 10 anni fino a un massimo di 30 anni, con finalità del mutuo per acquisto o surroga, con la possibilità di finanziare fino all’80% del valore dell’immobile. Per la liquidità e il rifinanziamento le tempistiche del rimborso vanno da 10 a 20 anni, si può richiedere un mutuo fino a 500.000€, non superiore al 60% del valore dell’abitazione con finalità di liquidità e fino al 70% per il rifinanziamento.

Il mutuo può essere gestito direttamente online, sia tramite l’area riservata sul sito web ufficiale di Fineco, utilizzando i servizi di internet banking della piattaforma desktop, sia attraverso l’app per i dispositivi mobili. Si tratta di un’applicazione evoluta di ultima generazione, scaricabile gratis su Google Play Store e iTunes App Store, compatibile con smarthone e tablet Android oppure iPhone, iPad e iPod Touch iOS, che consente di monitorare e gestire mutui, finanziamenti, conti corrente e investimenti dal proprio terminale senza recarsi in filiale.

Scheda riassuntiva mutui Fineco

Finalità acquisto

  • Spread a partire da 0,65%
  • Tasso d’interesse fisso, variabile, remix o variabile BCE
  • Fino all’80% del valore dell’immobile
  • Durata rimborso da 10 a 30 anni
  • Importo da 40.000€ a 1 milione di euro
  • Istruttoria pratica 700€
  • Perizia tecnica 300€
  • Zero spese di gestione e incasso rate
  • Assicurazione casa gratuita a carico della banca

Finalità surroga

  • Spread a partire da 0,80%
  • Tasso d’interesse fisso, variabile o remix
  • Fino all’80% del valore dell’immobile
  • Durata rimborso da 10 a 30 anni
  • Importo da 40.000€ a 1 milione di euro
  • Zero spese istruttoria, perizia, incasso rate e gestione
  • Assicurazione casa gratuita a carico della banca

Finalità liquidità

  • Spread a partire da 0,85%
  • Tasso d’interesse fisso, variabile, remix
  • Fino al 60% del valore dell’immobile
  • Durata rimborso da 10 a 20 anni
  • Importo fino a 500.000€
  • Istruttoria pratica 700€
  • Perizia tecnica 300€
  • Zero spese di gestione e incasso rate
  • Assicurazione casa gratuita a carico della banca

Finalità rifinanziamento

  • Spread a partire da 0,75%
  • Tasso d’interesse fisso, variabile, remix
  • Fino al 70% del valore dell’immobile
  • Durata rimborso da 10 a 20 anni
  • Importo fino a 500.000€
  • Istruttoria pratica 700€
  • Perizia tecnica 300€
  • Zero spese di gestione e incasso rate
  • Assicurazione casa gratuita a carico della banca

Mutuo Remix di Fineco Bank

Ovviamente Fineco Bank propone mutui a tasso d’interesse variabile, fisso e variabile BCE, tuttavia ha progettato un nuovo tipo di finanziamento che permette di usufruire uno strumento particolarmente flessibile, Mutuo Remix. Si tratta di un mutuo ipotecario a tasso misto, che consente di stabilire una rata mensile e gestire le varie tipologie di tasso d’interesse in base alle condizioni dei mercati finanziari, alle proprie esigenze e alla convenienza di ogni soluzione.

Ad esempio è possibile partire con un mutuo a tasso variabile, per ottenere i vantaggi attuali forniti dalle congiunture economico-finanziarie favorevoli, per poi passare a un tasso fisso qualora l’andamento dei parametri di riferimento dovesse diventare meno conveniente. Lo switch è disponibile dopo i primi 12 mesi, inoltre è un’operazione completamente gratuita, dunque senza pagare nessun costo aggiuntivo è possibile cambiare il tasso del mutuo e scegliere sempre l’opzione migliore.

Come funziona Mutuo Remix

Il funzionamento di questo mutuo particolare di Fineco Bank è il seguente: al momento della sottoscrizione bisogna scegliere come ripartire il tasso d’interesse, individuando una percentuale per il tasso fisso e una per quello variabile, ad esempio 30 e 70% oppure 60 e 40%. Per quanto riguarda il tasso fisso il parametro di riferimento è l’Eurirs, mentre per il quello variabile è possibile decidere tra l’Euribor 360 a 3 mesi e il tasso BCE, quest’ultimo disponibile soltanto per i mutui con finalità di acquisto della prima abitazione.

Durante il primo anno non è possibile modificare questa impostazione, tuttavia dopo il 12° mese di rimborso del mutuo si può scegliere di cambiare la configurazione iniziale, purché non esistano situazioni di ritardi nei pagamenti precedenti. In questo modo è possibile aumentare o diminuire la percentuale del tasso fisso rispetto al variabile, fino a un massimo del 100% di tasso d’interesse in modalità fissa, senza pagare nessuna commissione o costo aggiuntivo. L’operazione di cambio può essere effettuata in qualsiasi momento, inoltre è possibile ripetere lo switch senza limitazioni.

Tassi d’interesse di Mutuo Remix:

  • tasso Eurirs a 10 anni – 0,50%
  • tasso Eurirs a 15 anni – 0,85%
  • tasso Eurirs a 20 anni – 1,05%
  • tasso Eurirs a 25 anni – 1,10%
  • tasso Eurirs a 30 anni – 1,10%
  • Euribor 360 a 3 mesi – 0,00%
  • tasso BCE – 0,00%

Oltre al tasso di riferimento, fisso con Eurirs oppure variabile con Euribor 360 a 3 mesi o tasso BCE, è previsto uno spread da sommare per ottenere il tasso d’interesse nominale, differente in base alla durata del rimborso, al tipo di tasso e al valore LTV, la differenza tra l’importo del mutuo e il valore della casa da finanziare, calcolato in base ai seguenti valori.

Spread mutuo Remix a tasso fisso

  • durata 10 anni – tasso dallo 0,70% allo 0,95%
  • durata 15 anni – tasso dallo 0,65% all’1,00%
  • durata 20 anni – tasso dallo 0,65% all’1,00%
  • durata 25 anni – tasso dallo 0,85% all’1,05%
  • durata 30 anni – tasso dallo 0,95% all’1,40%

Spread mutuo Remix a tasso variabile

  • durata 10 anni – tasso dallo 0,95% all’1,25%
  • durata 15 anni – tasso dall’1,10% all’1,30%
  • durata 20 anni – tasso dall’1,15% all’1,30%
  • durata 25 anni – tasso dall’1,20% all’1,45%
  • durata 30 anni – tasso dall’1,20% all’1,50%

Mutuo a tasso fisso

Per chi non desidera correre rischi, evitando di esporsi ai mercati finanziari e assicurando una rata costante sempre uguale durante tutto il rimborso, Fineco Bank offre un mutuo a tasso fisso, ideale per sottoscrivere un finanziamento sicuro, affidabile e al riparo dalle turbolenze dei mercati. Anche in questo caso è possibile finanziare fino all’80% del valore dell’abitazione, richiedendo un importo compreso tra 40.000€ e un milione di euro, restituendo la somma con una durata personalizzabile in base alle proprie esigenze, da un minimo di 10 anni fino a un massimo di 30 anni.

Il tasso d’interesse nominale è basato sul parametro IRS più uno spread, il cui valore dipende dalle condizioni finanziarie internazionali rilevate al momento della richiesta del mutuo, definite all’interno del contratto di finanziamento ipotecario. In particolare vengono applicate le seguenti condizioni per i mutui a tasso fisso, variabili a seconda della durata del rimborso, dell’importo del mutuo e del parametro LTV, che relaziona il valore del finanziamento rispetto a quello dell’immobile.

Tasso d’interesse

  • durata 10 anni – tasso dall’1,20% all’1,45%
  • durata 15 anni – tasso dall’1,50% all’1,85%
  • durata 20 anni – tasso dall’1,70% al 2,05%
  • durata 25 anni – tasso dall’1,95% al 2,15%
  • durata 30 anni – tasso dal 2,05% al 2,50%

Spread

  • durata 10 anni – tasso dallo 0,70% allo 0,95%
  • durata 15 anni – tasso dallo 0,65% all’1,00%
  • durata 20 anni – tasso dallo 0,65% all’1,00%
  • durata 25 anni – tasso dallo 0,85% all’1,05%
  • durata 30 anni – tasso dallo 0,95% all’1,40%

Mutuo a tasso variabile

Fineco Bank mette a disposizione dei suoi clienti un mutuo a tasso variabile, una soluzione indicata per chi vuole approfittare delle fluttuazioni dei mercati finanziari, ottenendo un importo della rata mensile vincolato alle prestazioni dei parametri di riferimento. Si tratta di una scelta più rischiosa, tuttavia consente di risparmiare sui costi del mutuo quando i tassi d’interesse scendono, ma allo stesso tempo è possibile pagare una somma più elevata quando le congiunture economico-finanziarie sono meno convenienti.

La banca propone mutui a tasso variabile con una durata compresa tra 10 e 30 anni, con cui finanziare fino all’80% del valore dell’immobile. L’indice per il tasso d’interesse è l’Euribor 360 a 3 mesi più uno spread, legato alla durata del finanziamento, all’importo richiesto al parametro LTV, che indica la differenza tra il mutuo e il valore commerciale dell’abitazione. Lo schema di riferimento dei tassi d’interesse e dello spread è il seguente:

  • durata 10 anni – tasso dallo 0,95% all’1,25%
  • durata 15 anni – tasso dall’1,10% all’1,30%
  • durata 20 anni – tasso dall’1,15% all’1,30%
  • durata 25 anni – tasso dall’1,20% all’1,45%
  • durata 30 anni – tasso dall’1,20% all’1,50%

Per quanto riguarda i costi sono previsti 700€ per l’istruttoria della pratica, 300€ per la perizia tecnica, una commissione dello 0,25% per l’imposta sostitutiva obbligatoria per legge, senza nessuna spesa aggiuntiva per la gestione del mutuo, l’incasso delle rate mensili e l’invio delle comunicazioni periodiche. Il tasso d’interesse variabile è un’opzione disponibile per varie finalità, tra cui l’acquisto dell’immobile, prima o seconda casa, la surroga per spostare in Fineco un vecchio mutuo già acceso presso un’altra banca, il rifinanziamento e la liquidità.

Mutuo tasso variabile BCE

In alternativa al classico mutuo a tasso variabile, Fineco Bank propone un mutuo a tasso BCE, dove al posto del parametro Euribor 360 a 3 mesi viene utilizzato il tasso d’interesse interbancario della Banca Centrale Europea. Anche per questo mutuo valgono gli stessi criteri delle altre modalità, quindi si può richiedere un importo fino all’80% del valore dal casa, da un minimo di 40.000€ fino a un massimo di un milione di euro, con una durata di rimborso da 10 a 30 anni, pagando come costi fissi 700€ per l’istruttoria della pratica e 300 per la perizia tecnica.

Il tasso d’interesse è vincolato all’indice dei tassi BCE più il solito spread, calcolato in base alla durata del mutuo, all’importo del finanziamento e alla percentuale LTV, la differenza tra il valore del mutuo e quello dell’immobile. Questa opzione può essere richiesta soltanto per i mutui finalizzati all’acquisto della prima casa, mentre i tassi d’interesse hanno il seguente schema:

  • durata 10 anni – tasso dallo 0,95% all’1,25%
  • durata 15 anni – tasso dall’1,10% all’1,30%
  • durata 20 anni – tasso dall’1,15% all’1,30%
  • durata 25 anni – tasso dall’1,20% all’1,45%
  • durata 30 anni – tasso dall’1,20% all’1,50%

Polizze assicurative per i mutui Fineco

Come previsto dalla legge, quando si sottoscrive un mutuo ipotecario è necessario accendere una polizza assicurativa sulla casa, per proteggere l’immobile durante il rimborso da eventuali danni causati da incendi, scoppi, eventi atmosferici e atti vandalici. In questo caso Fineco Bank offre l’assicurazione sulla casa gratuita, senza dover pagare nessuna commissione aggiuntiva, perciò ogni nuovo contratto di mutuo comprende già l’attivazione della polizza incendio, scoppio e danneggiamenti.

La copertura è realizzata in collaborazione con la compagnia assicurativa AXA, che propone vari pacchetti in base alle proprie esigenze. Ad esempio è possibile integrare la polizza con una copertura aggiuntiva, per proteggersi in caso di invalidità permanente, inabilità temporanea al lavoro oppure in seguito alla perdita dell’impiego. Allo stesso modo è possibile sottoscrivere assicurazioni supplementari che offrono un indennizzo in caso di decesso, malattia grave e infortunio, oppure una polizza multirischi con coperture personalizzabili, per scegliere massimali di rimborso e servizi inclusi nel contratto assicurativo.

Preventivo online gratuito: calcolo rata mutuo Fineco

I clienti Fineco possono effettuare una simulazione del mutuo, per calcolare online la rata del finanziamento e ottenere un preventivo gratuito in pochi istanti. Si tratta di una funzionalità disponibile all’interno dell’area riservata, nella piattaforma telematica di Fineco, basta accedere con le proprie credenziali, inserendo il codice utente e la password di sicurezza, cliccando sulla voce Mutui e prestiti in alto a destra nella bacheca principale.

Dopodiché bisogna soltanto scegliere la finalità del mutuo, tra acquisto, surroga, liquidità e rifinanziamento, cliccando su Calcola rata del mutuo. A questo punto è necessario inserire la categoria lavorativa (dipendente pubblico, privato, lavoratore autonomo o pensionato), il reddito mensile, la presenza di altri finanziamenti in corso, il valore dell’immobile, l’importo del mutuo e la durata desiderata, selezionando infine il pulsante Calcola.

Il sistema mostrerà quindi una serie di proposte, in linea con i criteri indicati. Ad esempio realizzando una simulazione per un mutuo di 230.000€, da richiedere per acquistare un’abitazione del valore commerciale di 300.000€, con un rimborso in 30 anni, il calcolo della rata presenta le seguenti opzioni:

  • mutuo a tasso fisso – rata mensile 908,78€ TAN 2,50% e TAEG 2,58%
  • mutuo a tasso variabile – rata mensile 793,78€ TAN 1,50% e TAEG 1,56%
  • mutuo remix a tasso personalizzato – rata mensile 850,12 TAN 2% e TAEG 2,07%

Dopo il calcolo del mutuo è possibile modificare le caratteristiche della richiesta, cambiando l’importo o la durata, oppure proseguire cliccando sulla voce Seleziona, per inoltrare la domanda alla banca e attendere il contatto da parte del proprio Personal Financial Advisor. Le simulazioni di preventivo online non sono vincolanti, infatti è necessario confermare la proposta, adeguarla in base alle valutazioni del consulente personale, ufficializzando la richiesta per avviare infine la procedura per la valutazione creditizia e l’analisi di fattibilità da parte dell’istituto di credito.

Come richiedere un mutuo con Fineco: documentazione e tempi di erogazione

Per richiedere un mutuo con Fineco Bank, i titolari di un conto corrente online possono utilizzare i canali di internet banking, inoltrando la domanda dal pc o da qualsiasi dispositivo mobile, oppure contattando il servizio clienti per ricevere assistenza professionale. Altrimenti è possibile prenotare un appuntamento in filiale, aprire un conto corrente online o chiamare il servizio clienti per i non clienti, dove verranno fornite tutte le indicazioni per richiedere e ottenere un mutuo ipotecario.

La documentazione da presentare per ottenere un mutuo è composta da:

  • documento d’identità (passaporto, patente, carta d’identità)
  • codice fiscale
  • certificato di reddito (ultime 2 buste paga, 2 cedolini della pensione, modello Unico)
  • atto preliminare o compromesso di compravendita
  • titolo di provenienza

I tempi di erogazione dipendono da alcuni fattori, tra cui l’adeguatezza della domanda di mutuo, la valutazione creditizia e l’idoneità della propria richiesta, che deve essere in linea con il reddito e la capacità di rimborso. L’attesa per la lavorazione della pratica può arrivare fino a un massimo di 60 giorni, tuttavia la media di erogazione dei mutui di Fineco si aggira intorno a qualche settimana, con una tempistica ridotta per i clienti dell’istituto di credito. Durante tutta la richiesta si riceverà l’assistenza di un Personal Financial Advisor, uno specialista dedicato che guiderà passo a passo in ogni fase del mutuo.

Mutui Fineco: opinioni e recensioni

Fineco Bank è considerata dalla maggior parte degli utenti come la migliore banca online degli ultimi anni, grazie a servizi e piattaforme digitali estremamente avanzate, che permettono di gestire in maniera ottimale ogni funzionalità online, senza doversi recare in filiale. Anche i mutui possono essere ottenuti seguendo una procedura telematica, entrando all’interno dell’area riservata sul portale web della banca, per evitare di presentarsi allo sportello, ottenendo il supporto del proprio Personal Financial Advisor durante tutto il processo.

Nel complesso i tassi d’interesse proposti dalla banca sono piuttosto convenienti, inoltre la formula Mutuo Remix è particolarmente interessante, consentendo di passare dal tasso fisso a quello variabile in qualsiasi momento, un’ottima soluzione per adeguare il rimborso alle condizioni economico-finanziarie. In generale i mutui Fineco sono un prodotto affidabile e conveniente, indicati per chi desidera affidarsi a una banca che lavora prevalentemente online in maniera efficiente, confermandosi ogni anno come uno dei migliori istituti sul mercato italiano.

Per quanto riguarda i costi sono decisamente contenuti, infatti Fineco offre zero spese per la gestione e l’incasso delle rate mensili, fornendo anche l’assicurazione obbligatoria sulla casa gratis, completamente a carico della banca. Da sottolineare la gestione online della richiesta e del rimborso del mutuo, grazie alla piattaforma evoluta di ultima generazione e all’app per i dispositivi mobili, mentre gli altri costi sono in linea con il settore, circa 700€ per l’istruttoria della pratica e 300€ per la perizia tecnica.

Fineco Bank: contatti, assistenza e numeri utili

Chi desidera maggiori informazioni sui mutui Fineco può contattare la banca tramite il servizio clienti, disponibile al numero 800 92 92 92 operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 22, mentre il sabato e la domenica dalle ore 9 alle 20. Altrimenti basta andare sul portale web ufficiale del gruppo, scorrere la pagina principale e cliccare sulla voce Contatti in basso a sinistra, selezionando nella schermata successiva l’opzione Contattaci sotto la voce Non sono un cliente. A questo punto è possibile attivare una chat online in tempo reale, cliccando su Apri chat o sull’icona della nuvola con i tre puntini, oppure scegliere un argomento e inviare un messaggio di posta elettronica, utilizzando l’apposito form di contatto in basso.

I clienti di Fineco, titolari di un conto corrente, un deposito titoli o qualsiasi altro rapporto con la banca, possono rivolgersi al servizio clienti dedicato per informazioni sui mutui ipotecari. In questo caso bisogna soltanto chiamare il numero verde 800 52 52 52 per chi telefona da rete fissa, oppure allo 02 2899 2899 dall’estero e da mobile, entrambi attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 22, mentre il sabato e la domenica dalle ore 9 alle 20. In alternativa è possibile andare sul sito web ufficiale, utilizzando il form all’interno della sezione Contatti per inviare un’email automatica, oppure mandare un SMS al numero 339 994 1888 per essere ricontattati da un collaboratore della banca.