Mutui Unicredit

Unicredit è una delle banche più solide e affidabili presenti in Italia, in grado di proporre mutui ipotecari per l’acquisto della casa, le ristrutturazioni edilizie, la surroga e l’ottenimento di liquidità particolarmente interessanti e convenienti. L’istituto di credito mette a disposizione mutui a tasso fisso e variabile, sia semplici che con CAP o tasso BCE, rimborsabili da 5 a 30 anni, con possibilità di richiedere una riduzione dell’importo della rata mensile, oppure attivare la funzionalità Voucher Mutuo, una proposta di preventivo che permette di trovare con maggiore facilità la casa giusta per le proprie esigenze.

Mutuo Unicredit a tasso fisso: cos’è e come funziona

Per chi non vuole avere sorprese durante il rimborso del finanziamento, pagando una rata costante ed evitando i rischi dovuti alle oscillazioni dei mercati, Unicredit propone un mutuo a tasso fisso utilizzabile per l’acquisto della prima o della seconda casa, le ristrutturazioni edilizie e le richieste di surroga, riservate a chi vuole spostare il proprio mutuo ipotecario attivo presso un’altra banca. In particolare l’istituto mette a disposizione una durata da 5 a 20 anni con finalità di ristrutturazione, oppure da 5 a 30 anni per la surroga e l’acquisto dell’immobile.

Con il mutuo Unicredit a tasso fisso è possibile finanziare fino all’80% del valore dell’abitazione, tuttavia per chi rimane entro il 50% la banca offre tassi d’interesse estremamente vantaggiosi. Ad esempio, per i mutui a 10 anni viene riconosciuto un tasso fisso dell’1,80%, per quelli rimborsati da 11 a 20 anni un tasso d’interesse del 3%, mentre per i mutui ipotecari da 21 a 30 anni Unicredit fornisce un tasso del 3,30%, purché come accennato l‘importo finanziato non superi il 50% del valore dell’immobile.

In questo caso si tratta del TAN il tasso d’interesse nominale, mentre il TAEG (tasso annuale effettivo globale, che comprende tutti i costi del finanziamento) è leggermente più elevato. Per esempio il TAEG è pari al 3,74%, per i mutui da 21 a 30 anni con un importo di 100.000€, mentre il TAN è del 3,30%. L’attestazione del valore commerciale della casa viene eseguita dopo la perizia tecnica, ed è scelta in base all’importo minimo tra il prezzo realmente pagato al venditore e il valore indicato dal tecnico durante l’analisi dell’immobile.

Tra i servizi accessori del mutuo a tasso fisso di Unicredit ci sono diverse opzioni, tra cui:

  • taglio della rata mensile
  • riduzione della rata
  • spostamento della rata

Durante il rimborso del mutuo è possibile usufruire di soluzioni flessibili, che consentono di sospendere il pagamento della quota capitale, versamento esclusivamente la quota relativa agli interessi per un massimo di 12 mesi. Un’altra opzione riguarda la riduzione dell’importo della rata mensile, che può essere richiesto per una durata non superiore a 48 mesi, comportando un allungamento del piano di ammortamento e dunque della durata stessa del mutuo ipotecario. Infine la banca offre il servizio sposta rata, con cui si può posticipare il pagamento di un massimo di 3 rate, pagandole al termine della scadenza naturale del finanziamento.

Chi non utilizza il servizio sposta rata durante tutto il rimborso del mutuo, può usufruire di un’agevolazione aggiuntiva chiamata Bonus Interessi. In pratica Unicredit riconosce la cancellazione della quota interessi sulle ultime rate del mutuo, premiando chi paga tutte le pendenze in maniera regolare senza posticipare nessuna rata, offrendo l’azzeramento degli interessi sulle ultime 3 rate, per i mutui a 10 anni, sulle ultime 6 per quelli da 111 a 20 anni, oppure sulle ultime 9 rate mensili per i mutui da 21 a 30 anni.

Mutuo a tasso variabile di Unicredit: di cosa si tratta

Chi desidera approfittare delle condizioni favorevoli del mercato, può richiedere un mutuo a tasso variabile Unicredit. Si tratta nello specifico di una soluzione flessibile, in cui il tasso d’interesse cambia a seconda delle prestazioni dei mercati finanziari, ottenendo una rata di importo variabile in base all’andamento dell’indicatore di riferimento, l’Euribor 360 a 3 mesi più uno spread. La banca permette di scegliere fra tre opzioni:

  • mutuo a tasso variabile
  • mutuo a tasso variabile con CAP
  • mutuo a tasso variabile tasso BCE

Nel primo caso non esiste un vincolo alla variazione del tasso d’interesse, calcolato d’accordo con il valore dell’Euribor 360 a 3 mesi, mentre il mutuo a tasso variabile con CAP prevede un tetto massimo, un valore entro il quale il mutuo diventa automaticamente a tasso fisso. In questo caso il limite è del 2%, perciò se il tasso dovesse raggiungere questa soglia non aumenterà ulteriormente, tuttavia è prevista una durata limitata, compresa tra 5 e 20 anni. Il mutuo a tasso variabile BCE, invece, è calcolato non in base all’Euribor a 3 mesi, ma su riferimento del tasso d’interesse interbancario BCE, ed è un prodotto valido soltanto per i mutui di acquisto della prima casa di residenza.

Nel complesso i mutui Unicredit a tasso variabile possono avere una durata da 5 a 30 anni, se richiesti per l’acquisto o la surroga, oppure da 5 a 20 anni con finalità di ristrutturazione o liquidità. Anche questa modalità di mutuo comprende le funzionalità aggiuntive riduci rata, taglia rata e sposta rata, per rendere il rimborso del finanziamento più flessibile e in grado di rispondere alle esigenze personali e familiari, con la possibilità di ottenere il Bonus Interessi rispettando tutte le scadenze dei pagamento e non posticipando le rate durante la restituzione dell’importo richiesto.

Mutuo Unicredit per surroga: caratteristiche principali

La surroga è un’operazione prevista dalla legislazione italiana in materia di mutui ipotecari, che consente a chiunque di spostare il finanziamento i un’altra banca, differente rispetto a quella iniziale, per approfittare di condizioni contrattuali più favorevoli. Anche Unicredit propone un mutuo per la surroga, disponibile a tasso fisso, variabile e variabile con CAP, per una durata compresa tra 5 e 30 anni, richiedibile per un importo minimo di almeno 50.000€.

Il servizio viene gestito completamente dalla banca, che si occuperà di tutta la parte burocratica relativa allo spostamento del mutuo, compresa la liquidazione del vecchio finanziamento e il passaggio delle rate presso l’istituto. Il mutuo surroga di Unicredit fornisce tutti i servizi accessori messi a disposizione per gli altri mutui, tra cui le opzioni taglia, riduci e sposta rata, il Bonus Interessi e le coperture assicurative sull’immobile a condizioni agevolate.

Mutuo Unicredit ristrutturazione: tutti i dettagli

Eseguire interventi edilizie all’interno del proprio immobile può richiedere un investimento oneroso, per questo motivo Unicredit offre un mutuo ipotecario per ristrutturazione, fornendo la possibilità di decidere se attivare un mutuo a tasso fisso, variabile semplice o con CAP, a seconda delle proprie esigenze. Si tratta di una soluzione più conveniente rispetto al prestito personale, poiché è possibile ottenere condizioni migliori rispetto a un finanziamento tradizionale, oltre a una durata più estesa.

In particolare è possibile richiedere un importo fino al 50% del valore dell’immobile, con una soglia minima di almeno 30.000€, finanziando fino a un massimo dell’80% del totale dei lavori da realizzare per rinnovare la propria abitazione. La durata del mutuo ristrutturazione può andare da 5 a 20 anni, con pagamento delle rate mensile tramite addebito diretto sul proprio conto corrente. Questo mutuo include tutte le opzioni per ridurre l’importo della rata, spostarne fino a un massimo di 3 al termine del rimborso, eliminare la quota capitale per non più di 48 mesi e la funzionalità Bonus Interessi.

Mutuo Unicredit per liquidità: come funziona

Avere liquidità a disposizione è sempre un aspetto importante, che permette di far fronte a spese urgenti, realizzare investimenti intelligenti, come l’installazione di pannelli fotovoltaici, e gestire con maggiore serenità gli acquisti da effettuare. Unicredit propone un mutuo ipotecario per liquidità, uno strumento che consente di offrire in garanzia il proprio immobile per ottenere una somma di cui disporre liberamente, senza indicare alcuna finalità.

In questo caso di possono ottenere da un minimo di 30.000€ fino a un massimo di 250.000€, non oltre il 70% del valore commerciale dell’abitazione di proprietà, rimborsando il debito con una durata compresa tra 5 e 20 anni, tramite un mutuo a tasso fisso o variabile. L’importo può essere utilizzato anche per il consolidamento dei debiti, mentre non sono accettate finalità d’investimento a carattere speculativo. Unicredit fornisce tutti i servizi accessori concessi sui mutui tradizionali, tuttavia è obbligatorio attivare un’assicurazione incendio e scoppio a protezione dell’immobile.

Leasing Valore Casa di Unicredit per l’acquisto della prima abitazione

Chi ha meno di 35 anni e un reddito annuo lordo inferiore a 55.000€, può richiedere Leasing Valore Casa di Unicredit, una soluzione particolarmente conveniente alternativa al mutuo. Questo strumento finanziario può essere ottenuto soltanto per l’acquisto della prima casa, offrendo la possibilità di pagare una rata mensile più bassa, saldando l’importo rimanente al termine del leasing, per riscattare l’abitazione e diventare a tutti gli effetti i legittimi proprietari, con un valore del riscatto determinato al momento della sottoscrizione del contratto.

In pratica è un contratto simile all’affitto, tuttavia alla scadenza è possibile versare la quota rimanente e comprare l’abitazione, sottraendo all’importo complessivo quanto versato durante il periodo di rimborso del leasing. Con Valore Casa di Unicredit è possibile richiedere un importo minimo di 50.000€ finanziabile fino a 30 anni, versando un anticipo minimo del 20% del valore dell’immobile e pagando un riscatto massimo del 30%, rimborsando la parte restante con un mutuo a tasso variabile calcolato sull’Euribor 360 a 3 mesi.

Il contratto di leasing permette di usufruire di particolari agevolazioni fiscali, che rendono questa soluzione piuttosto interessante soprattutto per i giovani. Nello specifico è possibile detrarre il 19% del canone di leasing dall’Irpef, l’imposta sul reddito, fino a un massimo di 8.000€ l’anno per chi ha meno di 35 anni altrimenti fino a 4.000€ l’anno. Inoltre si può portare in detrazione il 19% dei costi di riscatto sempre dall’Irpef, con una soglia massima di 20.000€ per i giovani con meno di 35 anni oppure di 10.000€, pagare un’imposta di registro ridotta all’1,50% ed eventualmente usufruire di altre agevolazioni per la casa.

Preventivo online gratuito mutuo Unicredit: calcolo rata e interessi

Sul sito ufficiale di Unicredit è possibile richiedere un preventivo gratuito online, utilizzando il simulatore per il calcolo della rata del mutuo. Basta andare sul portale e cliccare sulla voce Mutui, in basso a sinistra, selezionando l’opzione Trova il tuo mutuo e cliccando sul pulsante Calcola la rata. Dopodiché bisogna soltanto scegliere la finalità, tra acquisto, ristrutturazione, liquidità e surroga, indicare se si tratta della prima o della seconda casa, inserire il valore dell’immobile, l’importo del mutuo, la propria data di nascita e la durata del finanziamento.

A questo punto il sistema automatico mostrerà una serie di proposte di mutuo, a tasso fisso, variabile o variabile con CAP. Ad esempio, chi volesse comprare un’abitazione del valore di 250.000€, richiedendo un mutuo di 180.000€ da rimborsare in 30 anni, può scegliere fra un mutuo a tasso fisso con una rata mensile di 720,61€, con un TAN del 2,60% e un TAEG del 2,76% senza spread, un mutuo a tasso variabile semplice con rata di 591,43€, un TAN dell’1,15%, un TAEG dell’1,28% e uno spread di 1,45 punti, oppure un mutuo a tasso variabile con CAP con una rata mensile di 612,62€, con un TAN dell’1,40%, un TAEG dell’1,53% e uno spread di 1,70 punti.

Voucher Mutuo di Unicredit: di cosa si tratta?

Oltre alla possibilità di richiedere un preventivo gratuito direttamente online Unicredit propone un’opzione aggiuntiva, Voucher Mutuo. Si tratta di una funzionalità particolarmente interessante, che permette di ottenere un lettera di concedibilità, ovvero una dichiarazione della banca che attesta l’importo del mutuo che ogni persona può richiedere, in base all’analisi creditizia svolta dall’istituto di credito. In questo modo è possibile cercare un immobile adatto alle proprie esigenze, sapendo subito il valore del mutuo che potrà essere concesso dalla banca.

Il Voucher Mutuo di Unicredit ha una durata di 6 mesi, e rappresenta un compromesso per fornire un finanziamento in base alla valutazione effettuata. Per richiedere questo servizio speciale basta recarsi presso una delle filiali di Unicredit, muniti di un documento di riconoscimento valido (carta d’identità o passaporto), del codice fiscale, lo stato di famiglia e u certificato di reddito, come la busta paga, la dichiarazione dei redditi o il cedolino della pensione. Una volta individuato l’immobile da comprare l’iter burocratico per il mutuo sarà decisamente più rapido, infatti la banca avrà già realizzato l’analisi creditizia, dunque sarà possibile ottenere l’importo in tempi brevi.

Come richiedere un mutuo con Unicredit: procedura completa

Per ottenere un mutuo con Unicredit bisogna rivolgersi presso una delle filiali della banca, prenotando un appuntamento chiamando il servizio clienti al numero verde 800 57 57 57, mentre i clienti dell’istituto di credito possono eseguire l’operazione all’interno dell’area riservata, sul sito web ufficiale della banca oppure tramite l’app per i dispositivi mobili, scaricabile gratuitamente su Google Play Store e iTunes Apple Store compatibile con smartphone e tablet Android o iPhone, iPad e iPod Touch iOS. Sul portale di Unicredit è possibile trovare la filiale più vicina al proprio domicilio, bisogna soltanto cliccare sulla voce Contatti e filiali per accedere alla mappa interattiva.

La durata massima dell’istruttoria può arrivare fino a 40 giorni, a seconda dell’operazione di valutazione creditizia e di controllo della documentazione presentata, perciò è consigliabile verificare in anticipo l’idoneità della propria domanda di credito, con un tempo di non più di 11 giorni per l’erogazione dell’importo richiesto. La documentazione necessaria è composta da:

  • documento d’identità
  • codice fiscale
  • ultime 3 busta paga/cedolini della pensione/ dichiarazione dei redditi
  • certificato di residenza
  • compromesso d’acquisto

Mutui Unicredit: opinioni e recensioni

In base alle recensioni degli utenti, i mutui Unicredit sono sicuramente tra i migliori finanziamenti attualmente disponibili, per l’acquisto della casa, le ristrutturazioni e le surroghe dei vecchi mutui ipotecari. In particolare sono apprezzate l’ampia scelta delle soluzioni proposte, l’efficienza del servizio informativo e di assistenza, la solidità del gruppo e i tassi d’interesse giudicati convenienti dalla maggior parte dei clienti. Nel complesso Unicredit è una banca affidabile, che mette a disposizione molti tipi di mutuo, alcuni dei quali indicati per i giovani anche con lavoro atipico grazie al Fondo di Garanzia.

Unicredit: contatti e numeri utili per informazioni e assistenza sui mutui

Per maggiori informazioni sui mutui di Unicredit è possibile chiamare il numero verde 800 57 57, mentre per chi non è ancora un cliente della banca è disponibile il numero verde 800 32 32 85. Altrimenti si può prenotare un appuntamento presso una delle filiali del gruppo, contattando il servizio clienti oppure inviando un’email tramite il servizio di posta elettronica automatica, disponibile sul portale ufficiale dell’istituto di credito. Sul sito web è presente anche un’esaustiva area delle FAQ, guide dettagliate che rispondono alle domande poste dai clienti del gruppo, per trovare indicazioni utili in merito a dubbi e perplessità.