Mutuo liquidità UNICREDIT: come chiederlo?

UNICREDIT propone i mutui liquidità attraverso Banca per la Casa. Questo tipo di mutuo consente di ottenere una somma di denaro per completare la casa, pagare l’università ai tuoi figli, acquistare l’auto, o qualsiasi altra necessità tu abbia attraverso l’erogazione di un finanziamento allo stesso tasso di un mutuo.

I mutui extension sono dedicati a coloro che hanno già un’ipoteca su un immobile e vogliono richiedere una somma aggiuntiva per far fronte a particolari necessità di liquidità. I mutui extra money sono invece dedicati a coloro che hanno una casa libera da ipoteca oppure sono già clienti UNICREDIT/Banca per la casa.

Come ottenere un mutuo liquidità UNICREDIT

La cosa più semplice è quella di rivolgersi ad un qualsiasi sportello unicredit: quello più comodo a casa propria. L’erogazione della somma richiesta verrà fatta tramite bonifico nel conto corrente (che verrà aperto nel caso in cui non si sia già clienti unicredit) oppure la consegna di un assegno circolare. Normalmente viene richiesto che venga effettuato un bonifico periodico su tale conto: per esempio, che lo stipendio venga dirottato sul conto corrente collegato al mutuo liquidità a copertura della rata del finanziamento.

L’erogazione del mutuo viene fatta su presentazione di alcuni documenti di prassi: copia delle ultime buste paga per i lavoratori dipendenti pubblici o privati, dichiarazione dei redditi per i lavoratori autonomi o gli imprenditori.

Garanzie per il mutuo liquidità UNICREDIT

Le garanzie richieste da unicredit per l’erogazione del mutuo liquidità sono quelle solitamente richieste per qualsiasi altro tipo di mutuo: l’ipoteca su un immobile, la busta paga, altri beni di cui si è in possesso, la fidejussione di un garante. Come spesso succede, a maggiori garanzie per la banca corrisponderanno condizioni economiche (tasso di interesse e spese istruttorie) più convenienti.

Lascia un commento